I soggetti tenuti all’iscrizione obbligatoria al ROC sono:

  • operatori di rete
  • fornitori SMAV-R/fornitori di contenuti
  • fornitori di servizi interattivi associati o di servizi di accesso condizionato
  • soggetti esercenti attività di radiodiffusione
  • imprese concessionarie di pubblicità
  • imprese di produzione o distribuzione di programmi radiotelevisivi
  • agenzie di stampa a carattere nazionale o a rilevanza nazionale
  • editori di giornali quotidiani, periodici o riviste
  • soggetti esercenti l’editoria elettronica
  • imprese fornitrici di servizi di comunicazione elettronica


Le comunicazioni nei confronti del Registro degli Operatori di Comunicazione - ROC (iscrizione, comunicazione annuale, comunicazione di variazione, richiesta di cancellazione e tutti gli altri adempimenti) sono effettuate esclusivamente in via telematica collegandosi all'indirizzo www.roc.agcom.it , ovvero nella sezione dedicata all'indirizzo www.impresainungiorno.gov.it.
L’accesso al sistema del Registro degli Operatori di Comunicazione - ROC è consentito unicamente attraverso l’uso della Carta Nazionale dei Servizi (CNS), come definita dall’art. 1 lett. d) del Codice dell'Amministrazione digitale (Dlgs 7 marzo 2005, n. 82), dei legali rappresentanti/titolari degli Operatori di Comunicazione.

Come procurarsi la CNS (Carta Nazionale dei Servizi)

 

Firma Digitale Aruba webcam

Seguici su Facebook

  • NEWS

    • Obbligo della Firma Digitale per Appalti Pubblici (sistema AVCpass)

      Dal prossimo 1° luglio diventerà obbligatorio il sistema denominato AVCpass per la verifica telematica dei requisiti delle imprese che intendono partecipare ad appalti pubblici di importo superiore a 40.000 Euro. Ricordiamo che a un anno dalla...

    • Firma digitale in PDF

      In riferimento alla Deliberazione CNIPA n.45/2009, il formato PDF (ISO/IEC 32000) è stato riconosciuto pienamente valido per la firma digitale ai sensi dell'Art. 21, comma 15. Sono riconosciuti il formato di busta crittografica e di firma...

    • Nuovi certificati smart card a partire da giugno 2011

      La Camera di commercio di Caserta e di Napoli informano che dal 30  giugno 2011 le smart card con le cifre iniziali "1202" non potranno più essere utilizzate per la sottoscrizione dei documenti  con firma digitale. La determinazione commissariale n....