La cessione di quote in società del tipo s.r.l. può essere completamente realizzata con Firma Digitale dei soci della società, senza intervento del notaio. Sarà necessario aggiungere anche la Marca Temporale. La guida operativa realizzata dal Consiglio dei Dottori Commercialisti fa riferimento al software Dike:
http://www.cndcec.it/MediaContentResource.ashx?/PortalResources/Document/Attachment/d281828a-aac0-4549-8764-86ec6e44175e/Cessione%20di%20quote%20in%20Srl%20-%20Guida%20operativa%20-%20rev%20LM%20170609%20format.pdf
E' possibile effettuare la stessa operazione anche con il software ArubaSign, avendo cura però di un particolare bug (presente ad oggi, Aprile 2015). Normalmente, così come quando si firma digitalmente un file, occorre trascinare l'icona del file da sottoporsi a Marca temporale, sull'apposita voce TimeStamp (icona a forma di orologio). La schermata successiva, mostrerà il percorso e il file di destinazione. A questo occorre cancellare manualmente l'estensione ".tsr" alla fine del file, altrimenti andrebbe a crearsi un file del tipo: nome.tsr.tsr o nome.tsr.tsd , con conseguenti problemi al momento della verifica e della sua apertura.

Questo bug non è presente nel software intergrato nelle chiavette ArubaKey.

Se hai bisogno di Firma e/o di Marca Temporale, contattaci.

 

Firma Digitale Aruba webcam

Seguici su Facebook

  • NEWS

    • Ammortizzatori sociali ed invio telematico

      Le domande di partecipazione vanno presentate con invio telematico. A partire dal 1/2/2011 sarà attivata la piattaforma informatica per la registrazione on line e la compilazione della modulistica accedendo al link “Campania al lavoro!” presente...

    • Apple brevetta "Autografo digitale"

      Il colosso di Cupertino ha, deciso di mettere a punto un sistema che consente a tutti i lettori di avere la dedica del proprio scrittore preferito anche sui libri in versione non cartacea.Il tutto attraverso una particolare applicazione per iPhone...

    • Bonus 500 euro per gli insegnanti: come richiedere la Carta del Docente con SPID senza muoversi da casa

      La Legge 107/2015 “La Buona Scuola” ha stanziato a decorrere dal 2015, come specificato ai commi 121, 122 e 123, 381 milioni di euro per sostenere la formazione continua dei docenti e valorizzarne le competenze professionali.Ogni docente di ruolo...